Esselunga: nel 2020 ricavi per 8,4 miliardi (+2,9%)

2021-04-28T16:59:10+02:0031 Marzo 2021 - 15:00|Categorie: MERCATO|Tag: , |

Limito di Pioltello (Mi) – Nel 2020 Esselunga ha registrato vendite per 8,4 miliardi di euro, in crescita del 2,9% rispetto all’anno precedente. L’utile netto è pari a 270 milioni (+4,4%) e il margine operativo lordo è a quota 718,2 milioni (+0,2%). La catena fa sapere che i risultati sono stati influenzati dalle chiusure imposte ad attività come i Bar Atlantic e le profumerie Esserbella. Senza i divieti, la crescita sarebbe stata del 3,6%, secondo l’insegna.

Lo scorso anno sono stati creati complessivamente 790 posti di lavoro e l’organico si attesta a circa 24.700 unità. A seguito della fusione per incorporazione di Superit Finco, controllata da Giuliana Albera e da Marina Caprotti, con Supermarkets italiani, la holding di cui Giuseppe e Violetta Caprotti (figli di primo letto di Bernardo) detenevano il 30%, l’indebitamento finanziario netto sale a 1,8 miliardi.

Torna in cima