Recanati (AN) – Si chiama Crescendo l’ultimo progetto di Clementoni dedicato allo sviluppo del bambino. L’obiettivo è porsi al fianco dei genitori per accompagnare i più piccoli nel periodo di crescita, dalla prima infanzia fino all’età scolare, proponendo consigli personalizzati e giochi che siano coerenti con le loro attitudini. Grazie alla decennale esperienza Clementoni e al contributo di esperti qualificati, Crescendo propone quattro percorsi educativi legati alle diverse fasi evolutive: Piccole Grandi Conquiste (da 0 a 2 anni), Montessori (da 1 a 10 anni), Liberi di Giocare (da 3 a 6 anni) e Steam (da 6 anni a 10 anni).

Fanno parte del team di professionisti di Crescendo: Iliana Morelli, partner e co-founder di Boboto, specializzata nel metodo Montessori per la scuola dell’infanzia; Patrizia Granata, coordinatrice scolastica e formatrice, autrice di testi per l’infanzia e docente presso l’Università di Padova; Laura Mattera, psicologa che svolge attività clinica nell’ambito dell’età evolutiva e dell’età adulta, nonché consulente e formatrice in contesti scolastici ed educativi; Francesca Maritan, psicologa dello sport, docente di sostegno e insegnante specializzata per l’attività motoria nella fascia 0-6 anni e Silvia Polenta, psicologa-psicoterapeuta familiare. Il progetto si avvale anche della preziosa collaborazione della community Weturtle pensata per i docenti italiani che arricchiscono la propria didattica grazie al supporto delle tecnologie digitali.

Per raccontare ai genitori le nuove proposte di Clementoni e l’importanza del gioco nella fase di crescita dei bambini, è stata poi ideata una videoserie in tre puntate condotta dal fisico e divulgatore scientifico Massimo Temporelli. Ogni episodio, veicolato sui canali digitali del brand, presenta una diversa tematica: Montessori, Liberi di giocare e Steam. Anche in questo caso, i veri protagonisti del mini-show sono i bambini, che vengono accompagnati in un’esperienza di creazione e di scoperta insieme ai giochi Clementoni.